Regine poco regali

Le mucche della Val d’Hérens, una razza tipica vallesana, hanno la caratteristica unica di battersi fra loro per stabilire la gerarchia nella mandria. Ogni anno dal 1922 gli allevatori conducono le loro « regine » ad Aproz per il « combat des reines ».

Nemici della corrida, non crediate che il « combat des reines » sia truculento quanto le sfide fra uomo e toro nelle arene spagnole. Chi perde non muore, non sparge sangue sulla sabbia. Le mucche, con un numero bianco dipinto addosso perché tutti le distinguano, non si affrontano a cornate ma testa contro testa, fino a quando una non abbandona la contesa.

A volte bastano pochi secondi, ma un combattimento può durare anche 40 minuti, inframezzato da momenti di pausa in cui le contendenti grattano il terreno. Al terzo dietrofont, o al rifiuto di confrontarsi a una rivale, una vacca è eliminata. Sono 160 gli esemplari in gara ad Aproz e 12’000 spettatori assistono all’incoronazione della più forte in ogni categoria di peso e di età e poi della regina delle regine, che quest’anno si chiama Shakira.

Leave a Reply